Progetto: Zambia  (Istruzione)

Rif:  Padre Tiziano Bragagnolo:                     Acquisto computer per scuola professionale di Twikatane:

Progetto: Zambia  (Istruzione)

Rif:  Padre Tiziano Bragagnolo:                     Attività sociali e sostegno ad indigenti della Parrocchia:

Progetto: Zambia  (Istruzione)

Nel 2014 Mano Amica ha Partecipato alla costruzione di case x insegnanti Scuola S. Chiara in collaborazione con padre Tiziano Bragagnolo, missionario francescano conventuale di Camposampiero, da 53 anni in Zambia.

Progetto: Kitwe, Ndola, dal 1990 al 2011  (Istruzione)

 

Partecipazione alla costruzione di Scuola Secondaria e sostegno di studenti.

Aiuto per acquisto di macchina operatrice e di camion per falegnameria.

 

 

Missione di padre Tiziano Bragagnolo, missionario francescano conventuale di Camposampiero, da 53 anni in Zambia.

"Nei miei incontri con voi ho espresso il mio interesse per gli studenti che non hanno mezzi finanziari per proseguire negli studi - riferiva padre Tiziano - e ho assistito centinaia di giovani affinchè con lo studio si assicurassero un futuro per se e per lo Zambia, altrimenti avrebbero potuto diventare gente di strada e, forse, dei delinquenti, come tanti loro compagni".

L'aumento degli alunni ha indotto la missione a costruire una Scuola per studenti dall'ottavo al dodicesimo anno.

Ai lavori iniziati nel 1994, per 200 alunni, la popolazione locale ha contribuito con il lavoro manuale.

Progetto: Chililabombwe 1998,2006,2007  (Istruzione)

 

Contributo per Ristrutturazione dell'Asilo e per la costruzione della Scuola primaria per 600 bambini. Suor Colomba, che operava con suor Domenica Bertolo, ha seguito la scuola, dopo la partenza di padre Pozzobon.

 

 

Missione di suor Colomba Bazzan, religiosa francescana, di Rovigo e delle Suore Francescane missionarie di Assisi.

Tra i primi interventi di Mano Amica:

- 11 biciclette nuove per i catechisti dei villaggi;

-  la campana, un "privilegio" per una parrocchia fuori città!

Progetti: Solwezi 1997  (Accoglienza)

Contributo al Centro Recupero Lebbrosi, con programma di cura e reinserimento sociale.

Missione di suor Floriana Tirelli, religiosa Battistina, di Benevento, chiamata "suora dei lebbrosi". Fu uccisa per rapina, in foresta, nel 2000.