Progetto: Repubblica Centroafricana 2016:

Rif. Giulia Mazzon:                             Acquisto medicinali per indigenti (Ospedale Maigarò) e aiuto alla Casa Famiglia per insegnamento a bambini orfani.

.

 

Rif. Padre Gilberto Ceccato:           Centro giovanile di Bangui - acquisto computer

 

 Corrispondenza con i Referenti dei Progetti:

    <

    Progetto: Repubblica Centroafricana 2015:

    Rif. Giulia Mazzon:                             acquisto medicinali per indigenti (Ospedale Maigarò)

     

    Corrispondenza con i Referenti dei Progetti:

      <

      Progetto: Maigarò 2014  (Sanità)

      Mano Amica nel 2014 ha sostenuto la missione di Maigarò (Sr. Giulia Mazzon) provvedendo all'acquisto di Farmaci per l'ospedale  

      Corrispondenza con i Referenti dei Progetti:

        <

        Progetto: Maigarò 2013  (Istruzione)

         

         

         

        Scuola. Suor Giulia Mazzon

         

         

         

        Corrispondenza con i Referenti dei Progetti:

          <

          Progetto:  Maigarò 2004-2006, 2009-2010  (Salute)

           

           In Ospedale..., e il tetto? e il cibo?

           

          Missione di suor Giulia Mazzon, religiosa di Villa del Conte (PD), missionaria del S. Cuore di Gemona (UD).

           

           

          I Centri di salute - ospedali - talvolta ambulanti perché  installati in un furgone, sono spesso istituiti e gestiti dalle missioni.

          Urge personale medico disponibile a restarvi e perciò gli va garantito un compenso. Servono risorse per la strumentazione diagnostica, i farmaci e per mantenere i pazienti con letto e cibo durante il ricovero. A Maigarò  è stato edificato un ospedale con I'aiuto di volontari veneti. Mano Amica ha cooperato. Suor Giulia ne è la direttrice.

          Progetto:   Bagandou 1994, 1996, 2000-2011  (Istruzione - Lavoro)

           

           

          Piccoli? Si, piccoli imprenditori.

          Missione di mons. Rino Perin, vescovo di M'Baiki (comboniano, di Piombino Dese - PD)

           

           

           

          Per i Pigmei, i più disagiati della società africana, è stata sostenuta una scuola primaria. Viene aiutato il funzionamento di due laboratori professionali (progetto falegnameria) che producono mobili per il mercato, attività fonte di reddito e di possibile sviluppo.

          Due ex studenti sono divenuti insegnanti del Centro professionale.